ONDEMEDITERRANEE

LUKA ŠULIĆ LIVE! CELLO & PIANO

Special Performance with Evgeny Genchev

Sabato 10 Luglio - ore 21.30

ARENA Parco delle Rose - Grado (GO)

Luka Šulić, la star mondiale del violoncello e co-fondatore dei 2Cellos, sarà in tour in estate con il suo nuovo progetto solista: un concerto speciale tra pop, rock e musica classica accompagnato da Evgeny Genchev, giovane enfant prodige del pianoforte. Dopo il ritorno alle origini, che lo hanno visto in cima alle classifiche di vendita della musica classica in tutto il mondo con la prima versione integrale de “Le Quattro Stagioni” di Vivaldi per violoncello, Luka Šulić riarrangia e rivisita per violoncello e pianoforte alcuni brani iconici pop e rock: da Bohemian Rhapsody a We Are the Champions dei Queen, passando per Numb dei Linkin Park, Chandelier di Sia e Nothing Else Matters dei Metallica. Non mancheranno alcuni pezzi classici del passato e contemporanei: Czardas di Monti, Nuvole Bianche di Ludovico Einaudi e tanti altri.

Lettere Mediterranee presenta

MARIO TOZZI & ENZO FAVATA

Mercoledì 14 Luglio - ore 21.30

ARENA Parco delle Rose - Grado (GO)

Uno scienziato della terra e un musicista che della musica della sua terra sarda ha fatto un’inconfondibile cifra stilistica. Mario Tozzi, il geologo noto al grande pubblico per le sue trasmissioni televisive, ed Enzo Favata, sassofonista jazz apprezzato sulla scena internazionale, insieme raccontano il Mediterraneo attraverso il particolare punto di vista della geologia, scienza tanto affascinante quanto trascurata, e la tutela dell’ambiente, con interventi musicali al confine tra passato e futuro. Uno spettacolo che segna il ritorno di Lettere Mediterranee, storica sezione di incontri di pensiero, di dialogo e di confronto con personalità della letteratura, della filosofia, della ricerca, del giornalismo, per celebrare i 25 anni di Onde Mediterranee, concept festival i cui strumenti di interazione e condivisione sono i linguaggi della musica, della letteratura e del pensiero multiculturale.

Lo spettacolo sarà introdotto dal filosofo Fabio Turchini, curatore della sezione Lettere Mediterranee, che dialogherà con MarioTozzi.

NOA & GIL DOR

Special Guest RUSLAN SIROTA

Martedì 27 Luglio - ore 21.30

Arena Parco delle Rose - Grado (GO)

Dopo oltre 30 anni ininterrotti di carriera e di sodalizio artistico con Gil Dor, dopo una pandemia che ha sconvolto, scosso e spogliato il mondo, dopo migliaia di chilometri percorsi e molte altre migliaia di note suonate e cantate, cosa resta? Il profondo amore e rispetto di Noa per la musica e per la sua la grandezza, un profondo amore per l’umanità, che da essa prende vita ed è elevata e illuminata. Un profondo apprezzamento per il dono dell’amicizia e per il grande legame che la lega al suo storico chitarrista Gil Dor, descritto emozionalmente con il nuovo progetto “Afterallogy” uscito a maggio, il primo in chiave jazz – chitarra e voce – registrato durante i mesi di lockdown nello studio casalingo della cantante israeliana. Noa ha cantato nei luoghi simbolo del mondo, dalla Carnegie Hall alla Casa Bianca ed è stata la prima ebrea ad esibirsi in Vaticano; è stata nominata Cavaliere della Repubblica e Ambasciatrice israeliana dell’ONU per l’alimentazione e l’agricoltura. La sua carriera musicale l’ha vista esibirsi al fianco di Stevie Wonder, di Sting e altri nomi internazionali. La sua missione di “costruire ponti e abbattere i muri tra culture e religioni” passa attraverso il fascino della sua luminosa voce e la sua grande personalità musicale, che mescola armoniosamente jazz, rock americano e influenze mediorientali. Sul palco di Grado, con Noa e Gil, anche uno special guest: Ruslan Sirota al pianoforte, Grammy Award 2010, già nelle band di Stanley Clarke.

FRANCESCO DE GREGORI

DE GREGORI & BAND LIVE – GREATEST HITS

Domenica 1 Agosto - ore 21.30

Arena Parco delle Rose - Grado (GO)

Evento con la collaborazione tecnica di Zenit Srl/Azalea

La sua voce i suoi brani hanno scritto la storia della musica cantautorale italiana. Ed è un ritorno sensazionale quello di Francesco De Gregori: dopo il rinvio del suo tour nel 2020, il cantautore romano riparte con la sua rodata band per esibirsi nelle più prestigiose location italiane con il suo “De Gregori & Band Live – Greatest Hits”, ovvero il meglio del suo incredibile repertorio.
La sua musica attraversa, immutata, intere generazioni, con brani divenuti veri e propri pilastri della storia della canzone italiana, come lo stesso artista ha dichiarato in un’intervista rilasciata ad un quotidiano romano: «Sarei un ipocrita se dicessi che non mi emoziona più cantare “La donna cannone” o “Generale”, e l’emozione nei live, quando partono le prime note di questi pezzi, è assolutamente un qualcosa di condiviso con tutta la platea». Dal 1972, anno dell’esordio discografico con “Theorius Campus” (realizzato assieme all’amico, sin dai tempi del Folk Studio, Antonello Venditti) De Gregori inanella una serie infinita di successi come “Rimmel”, “Pablo” (scritto con la collaborazione di Lucio Dalla), “Buonanotte fiorellino”, “Alice non lo sa”, “Generale”, “Bufalo Bill”, “Titanic” e “La Donna Cannone”, forse la sua canzone più famosa, sempre splendida ed emozionante. Un concerto cult che farà cantare il pubblico dall’inizio alla fine… “Eccoti qua, Francesco, siamo venuti a vedere lo strano effetto che fai…”.

Willie Peyote

MAI DIRE MAI TOURDEGRADABILE

Giovedì 5 Agosto - ore 21.30

ARENA Parco delle Rose - Grado (GO)

Evento con la collaborazione tecnica di Zenit Srl/Azalea

Il suo “Mai Dire Mai (La Locura)” è tuttora tra i singoli più programmati dalle radio italiane, a distanza di mesi dal Festival di Sanremo, dove gli è stato assegnato il Premio della Critica Mia Martini, lui è Willie Peyote. Un personaggio sui generis, un rapper che ha scelto di scostarsi dalle tematiche usuali della musica rap con testi che guardano alla canzone d’autore, per come affrontano le tematiche sociali e attuali, con un’ironia tagliente. Dopo la firma con Virgin Records/Universal Music Italia e la pubblicazione del suo ultimo disco “Iodegradabile”, album che ha debuttato nella Top5 dei dischi più venduti e ascoltati in Italia che contene “Algoritmo”, realizzato con la collaborazione della star internazionale del reggae Shaggy Willie Peyote ha chiuso il 2020 con l’uscita del brano inedito “La Depressione è un periodo dell’anno”, una fotografia amara di questo periodo di difficoltà, raccontata con i modi e i toni di chi ha fatto dell’accusa sociale e della descrizione della nostra società uno dei capisaldi del suo lavoro artistico.