19.00 Apertura biglietteria in Piazza Biagio Marin, a lato del Comune
20.30 Apertura porte
21.30 Ex-Otago on stage

Parcheggi Park Sacca, Viale Italia e Isola della Schiusa
Servizio Bar all’interno dell’area del concerto

Onde Sea Presenta:

EX-OTAGO

#LANOTTECHIAMATOUR

Sabato 15 giugno - ore 21.30

Diga Nazario Sauro - Ingresso da Piazza Biagio Marin (GRADO)

Dopo aver conquistato i club di tutta Italia con COSA FAI QUESTA NOTTE? TOUR 2019, gli Ex-Otago, la band rivelazione del Festival di Sanremo, protagonista anche del Concerto del Primo Maggio a Roma, non accennano a fermarsi e sono prontissimi a partire con LA NOTTE CHIAMA TOUR, che porterà le OTAGATE in giro per tutta l’estate nelle line up dei più importanti festival d’Italia.

Sul palco non il solito concerto, ma una vera e propria OTAGATA: uno show spettacolare fatto di grande musica ma anche di visual, emozioni, momenti di riflessione e tante sorprese, dove ci si scatenerà con le hit più ballerine come Tutto bene e Cinghiali incazzati e ci si abbraccerà sulle note dei successi più romantici e sui brani di Corochinato, il nuovo album uscito l’8 febbraio per Garrincha Dischi ed INRI e distribuito in licenza da Polydor/Universal Music Italia, cantati e suonati dal vivo.

Otagata: Sost. Gesto o azione riconducibile al mondo degli Ex-Otago o che potenzialmente potrebbe essere stato compiuto da loro.

Posto unico in piedi: € 20 + d.p.

Biglietteria in Piazza Biagio Marin (a lato del Comune – unico accesso alla Diga Nazario Sauro), aperta dalle 19.00 nel giorno del concerto
Ticketone, Vivaticket e punti vendita autorizzati
A Grado: Edicola/libreria Thomann, Piazza Duca D’Aosta, 8
Nella sede di Euritmica, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00
Prenotazioni: stampa@ondemediterranee.it

19.00 Apertura biglietteria in Piazza Biagio Marin
20.30 Apertura porte
21.30 Ex-Otago on stage

Parcheggi Park Sacca, Viale Italia e Isola della Schiusa
Servizio Bar all’interno dell’area del concerto

Maurizio Carucci: voce, tastiera, cori
Simone Bertuccini: chitarra acustica, chitarra classica, chitarra elettrica, basso, cori
Olmo Martellacci: tastiera, sintetizzatore, wurlitzer, basso, sassofono, flauto traverso, cori
Francesco Bacci: chitarra elettrica, charango, basso, armonium, cori
Rachid Bouchabla: batteria, percussioni

Email: info@ondemediterranee.it
Telefono: +39 0432 172 0214

Onde Sea Presenta:

RICHARD GALLIANO POST MUSETTE 4ET

TANGO E NEW MUSETTE IN CHIAVE JAZZ

Mercoledì 19 giugno - ore 21.30

Piazza Biagio Marin - Ingresso Diga Nazario Sauro (GRADO)

Richard Galliano, massimo interprete mondiale della fisarmonica e virtuoso del bandoneon, strumento tipico delle orchestre di tango argentine che il musicista ha riportato al centro della musica moderna europea, rivestendolo di sfumature e influenze jazz. Galliano, apprezzato anche per aver salvato dall’oblio la musette, una musica tradizionale francese, si esibirà a Grado con il suo Post-Musette 4et.

Nel corso della sua carriera, Galliano ha dimostrato di essere in grado di sperimentare tutti i campi musicali dalla classica, al jazz, alla musica da film. Dall’incontro con Piazzolla, nel 1980, nasce lo stile “New Musette”, ovvero l’incontro tra la tradizione popolare italiana e quella francese, in un’operazione di ricerca e scavo nelle radici della cosiddetta musica Musette, appunto, che abbraccia il tango argentino, la musica blues e il folk americano. Nostalgia e integrazione fuse per elaborare un nuovo stile e suoni aderenti alle mutate condizioni di vita, conseguenze di emigrazione e sradicamento. Galliano, assieme ai suoi musicisti, riesce a evocare e creare immagini, con fervido umore e sentimento, di una toponomastica parigina che abbraccia musica, tradizione, sogni e nostalgie.

Galliano, essendone anche in qualche modo l’erede, è in grado di far rivivere il tango e in genere la musica di Piazzolla esaltandone quell’essere sempre in bilico fra intenso lirismo, picchi di alta drammaticità e forza penetrativa, pagine che fanno parte del sentire di tutti noi, in un viaggio che passa attraverso la tradizione jazzistica, per riscoprire le radici popolari argentina e nero-americana.

Nel corso della sua carriera ha collaborato con molti prestigiosi musicisti del panorama internazionale come Charles Aznavour, Chet Baker, Enrico Rava, Paolo Fresu, George Mraz, Al Foster, Juliette Gréco, Ron Carter, Michel Petrucciani e tanti altri.

Platea numerata: € 20,00 + d.p.
Posto unico in piedi: € 15,00 + d.p.
Allievi Conservatorio e Scuole di Musica del Fvg: Promo speciale 1,00€

Ticketone, Vivaticket e punti vendita autorizzati
A Grado: Edicola/libreria Thomann, Piazza Duca D’Aosta, 8
Nella sede di Euritmica, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00
Prenotazioni: stampa@ondemediterranee.it

Richard Galliano: fisarmonica e bandoneon
François Arnaud: violino
Bruno Rousselet: contrabasso
Jean-Christophe Galliano: batteria

Email: info@ondemediterranee.it
Telefono: +39 0432 172 0214

Onde Sea Presenta:

MICHELE PIRONA TRIO

APRE LA SERIE DEI CONCERTI SEMIACUSTICI

Sabato 22 giugno - ore 21.30

Campo dei Patriarchi (GRADO)

Ondesea Grado Music Festival si estenderà anche nel centro storico di Grado, in Campo dei Patriarchi, suggestiva piazzetta davanti alla Basilica, dove la musica entrerà con leggerezza in un contesto di particolare pregio.

Il programma prevede tre concerti semiacustici con inizio alle 21.30 e ad ingresso libero. Ad aprire questa sezione sarà il trio di Michele Pirona. Il talentuoso chitarrista, in realtà, ha iniziato i suoi studi con il pianoforte per approdare poi, nel 1987, alla chitarra seguendo le orme del padre. Suona la chitarra classica, l’acustica e l’elettrica esprimendosi attraverso molti generi musicali: rock, pop, blues, jazz, funky, metal. Nel 2001 firma un contratto discografico con la EMI Records di Hannover con il gruppo rock degli Euston. Oltre ad insegnare svolge un’intensa attività come turnista in diversi studi di registrazione sia in Italia che all’estero. Ha pubblicato 4 cd e un dvd. Alitalia ha inserito la sua canzone “Irish Tunnel” nelle playlist dei propri voli, selezionandola, insieme ad altre 35, su oltre 8mila candidati, che hanno partecipato al concorso “Fai volare la tua musica” indetto dalla Siae

Ingresso Libero

Email: info@ondemediterranee.it
Telefono: +39 0432 172 0214

Onde Sea Presenta:

GREENWAVES

Il folk irlandese

Lunedì 24 giugno - ore 21.30

Campo dei Patriarchi (GRADO)
Il secondo dei concerti nel suggestivo Campo dei Patriarchi, avrà come protagonisti cinque musicisti con la passione per il folk Irlandese ed i suoi strumenti tradizionale. Nella musica dei Green Waves rivive tutta la passione per l’Irlanda e le sue particolari sonorità, le cui origini risalgono a tempi remoti del Seicento e Settecento e il cui ritmo caratteristico coinvolge chi lo ascolta. La band rielabora con con un sound più attuale questa matrice popolare di cui sono tra i più validi rappresentanti sulla scena musicale italiana.
Ingresso Libero

Fulvia Pellegrini: violino
Michele Budai: percussioni e voce
Massimiliano D’Osualdo: fisarmonica e piano
Lorenzo Marcolina: hornpipes, gaita, clarinetto e thin whistle
Michele Pucci: chitarra

Email: info@ondemediterranee.it
Telefono: +39 0432 172 0214

Onde Sea Presenta:

TONY HADLEY

TONIGHT BELONGS TO US TOUR

Martedì 25 giugno - ore 21.30

Diga Nazario Sauro - ingresso da Piazza Biagio Marin (GRADO)

Tony Hadley, l’ex frontman dei mitici Spandau Ballet, è una vera star internazionale e un’icona del pop d’autore. Chi non ricorda l’epica “Through the Barricades”, “True” o “Gold”? Il cantante inglese ha in uscita il 17 maggio il nuovo album “Talking to the moon”, che egli stesso racconta così: “Non abbiamo tutti, ad un certo punto della nostra vita, guardato verso il cielo notturno, fissando la luna e le stelle, chiedendoci cosa fosse tutto questo? Probabilmente parlando con la luna e chiedendole un piccolo aiuto, cercando risposte o semplicemente stupiti dalla sua bellezza”.

L’album è stato co-scritto da Tony, con una serie di altri cantautori di talento. Tonight Belongs To Us e How I Feel About You sono stati entrambi scritti da Toby Gad (tra gli altri, All Of Me di John Legend e If I Were A Boy di Beyonce). Peter Cox e Richard Drummie di Go West hanno contribuito a Skin Deep. Altre collaborazioni comprendono l’operistico Killer Blow, scritto con Blair Mackichan e What Am I – un brano profondamente personale sull’abbandono degli Spandau Ballet – scritto a due mani con Mick Lister.

Al disco seguirà un importante tour intitolato “Tonight Belongs To Us” che inizierà in estate e toccherà diverse piazze italiane, tra cui Grado, per poi proseguire in autunno nei teatri italiani.

Hadley condurrà dunque il pubblico in un meraviglioso viaggio nel tempo, interpretando i successi che lo hanno reso famoso e le canzoni del nuovo album, oltre ad alcuni brani dei suoi artisti preferiti come i Queen e The Killers.

Platea numerata: € 27,00 + d.p.
Posto unico in piedi: € 22,00 + d.p.

Ticketone, Vivaticket e punti vendita autorizzati
A Grado: Edicola/libreria Thomann, Piazza Duca D’Aosta, 8
Nella sede di Euritmica, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00
Prenotazioni: stampa@ondemediterranee.it

Email: info@ondemediterranee.it
Telefono: +39 0432 172 0214

Onde Sea Presenta:

WOODNITE

L’ELEGANZA DI UN UNPLUGGED CON L’ENERGIA DI UNA ROCK BAND!

Giovedì 27 giugno - ore 21.30

Campo dei Patriarchi (GRADO)

Per l’ultimo dei concerti semiacustici nel centro storico di Grado, Ondesea propone i Woodnite, un’eccitante formazione acustica attiva in Italia ed Europa da 10 anni, con centinaia di concerti da headliner o come band di apertura per importanti artisti italiani.

Cominciando come cover band, negli anni il gruppo ha collezionato un vastissimo repertorio che va dall’era del rock‘n roll alle più accattivanti canzoni pop dei nostri tempi; grandi brani blues, classici del country-rock, come anche hard rock hits e brit-pop sono solo alcuni elementi della proposta artistica della band.
Tutti i membri del gruppo sono anche autori di talento e nel corso del concerto si potranno ascoltare alcuni bellissimi brani originali che i Woodnite spesso alternano alle varie cover proposte durante i concerti.
Nel 2017 hanno registrato il loro primo album “Unplug the world” il cui titolo rimanda chiaramente alle intenzioni della band.

In questi 10 anni di eventi dal vivo, Giuliano, Alessio (cantante dei Quintorigo) e Luca hanno collezionato quasi 400 concerti, molti dei quali all’estero in paesi quali Polonia, Slovacchia, Germania e Armenia.

Ingresso Libero

Alessio Velliscig: voce e chitarra acustica
Giuliano Velliscig: voce, cajon
Luca Moreale: voce e chitarra acustica

Email: info@ondemediterranee.it
Telefono: +39 0432 172 0214

Onde Sea Presenta:

FABIO CONCATO

Paolo di Sabatino Trio

Venerdì 28 giugno - ore 21.30

Piazza Biagio Marin - Ingresso Diga Nazario Sauro (GRADO)

L’ultimo dei concerti di Ondesea in Diga avrà per protagonista Fabio Concato, uno dei più raffinati protagonisti della nostra musica d’autore. L’artista milanese, che ha composto e interpretato tanti grandi successi come “Fiore di Maggio”, “Domenica bestiale”, “Rosalina, festeggia una carriera di oltre quarant’anni con un concerto dedicato, come l’ultimo album, al padre Gigi, anch’egli musicista, che lo ha iniziato alla musica e in particolare al jazz. Sul palco gradese ascolteremo Concato, assieme al trio del pianista Paolo Di Sabatino, in un’intima e rispettosa rilettura delle sue canzoni più celebri.

“Gigi è mio padre.
Lo dico per i molti che non lo sanno.
Gigi mi ha avvicinato alla musica con divertimento e me l’ha fatta amare.
Gigi ascoltava molto jazz – la sua musica preferita – insieme a quella brasiliana, meglio se suonata e cantata da Joao Gilberto: “ … ascoltavo un signore che aveva una voce così ”.
Gigi non faceva il “musico” di professione, ma bastavano un paio di accordi sul piano o sulla chitarra per avvertirne subito la sensibilità e il talento che sarebbe stato bello condividere con tutti.
Fabio sono io.
Lo dico per i pochi (sigh) che non lo sanno! E per festeggiare i miei 40 anni di musica, scritta e cantata sempre con lo stesso amore e lo stesso piacere, ho deciso di farmi un regalo: reinterpretare in chiave jazzistica alcune mie canzoni con l’aiuto di un grande pianista con cui suono e collaboro da qualche anno e sempre più piacevolmente: Paolo Di Sabatino, che ha curato gli arrangiamenti e che voglio ringraziare per la passione e la delicatezza con le quali si è avvicinato al repertorio.
E allo stesso modo ringrazio Marco Siniscalco e Glauco Di Sabatino: grazie!
e Gigi: “…chissà se ti piacerà?”

Ingresso Libero

Fabio Concato: voce
Paolo Di Sabatino: piano
Glauco Di Sabatino: batteria
Marco Siniscalco: basso

Email: info@ondemediterranee.it
Telefono: +39 0432 172 0214